ADDIO AD ANGELO GUGLIELMI: HA FATTO LA STORIA DELLA TELEVISIONE

101

Si è spento a 93 anni Angelo Guglielmi, storico ed innovatore direttore di Rai 3.
Tra gli altri ha avuto il merito di lanciare personaggi e programmi che hanno rivoluzionato il volto della televisione italiana.
Ha trascorso quarant’anni in Rai, per sei anni è stato presidente dell’Istituto Luce e cinqie anni li ha trascorsi come assessore alla cultura del comune di Bologna con il governo cittadino di Sergio Cofferati.
Uomo colto, ironico, sagace, con uno spirito innovativo che lo portò a dare il via a decine di programmi e di personaggi che forse, con altri direttori non avrebbero mai visto la luce.

Fabio Fazio in un suo Tweet scrive:
“Angelo Guglielmi ha cambiato la Tv rendendola contemporanea e imponendo una rigorosa linea narrativa alle cose che faceva: la Tv come racconto della realtà. Gli devo moltissimo. “La cultura non è una cosa ma un modo di fare le cose”. Questa la sua lezione più importante.”

Enrico Letta ha commentato: “Con Angelo Guglielmi ci lascia un grande italiano. Un uomo che è riuscito a unire cultura e televisione e ha lasciato una traccia profonda e tutta positiva nel sistema mediatico italiano.”

Articolo precedenteSOSTEGNO PER PRODUZIONI CINEMATOGRAFICHE – EMILIA ROMAGNA
Articolo successivoNUOVE NOMINE RAI