MARSHALL: NOVITÀ AL NAB 2022 TELECAMERE GLOBAL E ROLLING SHUTTER

282

Marshall: novità al NAB 2022. Telecamere Global e Rolling Shutter con Genlock.

POV CV568, CV368, CV566 e CV366, queste sono le sigle delle camere che Marshall presenta al NA. Nuovi sensori con grande sensibilità per immagini eccellenti in ambienti con scarsa illuminazione. Ideali per broadcast, eventi sportivi, talk show. Prodotti per avere sempre immagini nitide e di alta qualità.

Marshall Electronics, produttore leader di telecamere e apparecchiature broadcast e proAV, esporrà le sue telecamere Global Shutter CV568/CV368 con Genlock e le telecamere Rolling Shutter CV566/CV366 con Genlock. Queste nuove telecamere POV sono dotate della più recente tecnologia di sensori con Global Shutter. Le CV568/CV368 sono dotate di un sensore 1/1.8″ Global Shutter 3.2MP e le telecamere Genlock POV CV566/CV366 sono costruite attorno al CMOS Sony 1/2.8″ di ultima generazione “Rolling Shutter”.

I modelli di fotocamera POV CV568 e CV368 offrono una dimensione dei pixel più grandi del 25%, per un’acquisizione ultra veloce e a bassa latenza anche in ambienti con scarsa illuminazione. La telecamera HD in miniatura CV568 è integrata nello stesso corpo in miniatura delle altre telecamere Marshall CV503/CV506 e dispone di obiettivi M12 intercambiabili, connessioni di bloccaggio sicure e funzioni di regolazione/abbinamento a distanza. La videocamera HD compatta CV368 segue lo stesso design del corpo macchina delle videocamere CV344/CV346 con un tipo di obiettivo con attacco CS leggermente più grande e un’ampia varietà di opzioni di obiettivi variabili e fissi disponibili.

La somiglianza si ferma qui poiché i modelli CV568/CV368 racchiudono un sensore Global Shutter molto più grande e potente con Genlock (sincronizzazione del segnale), producendo immagini cristalline a prezzi accessibili. L’otturatore Global Shutter migliora le prestazioni nell’azione, nelle corse e nei movimenti frenetici per ridurre l’effetto “rolling”, l’inclinazione o la distorsione all’interno del campo visivo. I sensori con Global Shutter funzionano meglio in questi ambienti poiché tutti i pixel sono esposti contemporaneamente.

“Siamo entusiasti di portare queste nuove telecamere POV al NAB poiché presentano alcune delle immagini più nitide oggi disponibili a un prezzo che siamo molto orgogliosi di offrire”, afferma Tod Musgrave, Direttore delle telecamere per Marshall Electronics. “La presentazione dei nostri nuovi sensori Global e Rolling Shutter offre ai nostri clienti opzioni in termini di tipo di contenuto che stanno acquisendo e producendo”.

Le telecamere Marshall CV566 e CV366 Genlock POV sono costruite attorno al sensore di immagine a stato solido “rolling shutter” CMOS Sony da 1/2,8″ di ultima generazione con 2,2 Megapixel e funzione di sincronizzazione Tri-Level (Genlock). Entrambe le telecamere offrono prestazioni video eccezionali con un corpo di dimensioni micro. Disponibili di serie, uscite 3G-SDI e HDMI. I sensori Sony di nuova generazione forniscono immagini HD nitide con colori reali anche in condizioni di scarsa illuminazione (0,01 Lux) e la possibilità di passare alla modalità notturna ( 0,005Lux) dove possono essere catturate le lunghezze d’onda della luce IR.

Entrambe le telecamere consentono agli utenti di scegliere risoluzioni HD fino a 1920x1080p (progressiva), 1280x720p (progressiva) e 1920x1080i (interlacciata) con un’ampia selezione di framerate tra cui 23,98, 24, 25, 29,97, 30, 50, 59,94 e 60 fps che soddisfano una grande varietà di applicazioni. Le telecamere Rolling Shutter sono una buona opzione per l’acquisizione di immagini più tradizionale, inclusi eventi dal vivo con movimento normale all’interno del campo visivo. Un oratore, un cantante, un attore o un atleta di eSport, ad esempio, hanno meno probabilità di compiere movimenti a ritmo super veloce. In questi scenari il sensore rolling shutter avrà meno rumore e una gamma dinamica più ampia generando meno calore.
La sincronizzazione tri-level di tutte e quattro le telecamere consente di collegare più telecamere a flussi di lavoro HD già sincronizzati (genlock), il che consente transizioni senza interruzioni tra le telecamere con un ritardo minimo. La sincronizzazione tri-level viene eseguita a una frequenza più elevata, rendendo la sincronizzazione del segnale più accurata e senza interruzioni.
Inoltre, al NAB 2022, Marshall mostrerà la sua testa Micro Pan/Tilt CV-PT-HEAD per la sua linea di telecamere in miniatura. Il CV-PT-HEAD è compatibile con tutte le telecamere della serie Marshall CV500, nonché con le CV344, CV346, CV366, CV368 e CV355-10X di Marshall. Il corpo CV-PT-HEAD è alto meno di 3,5 pollici e largo meno di 2 pollici, creando uno dei più piccoli ingombri P/T disponibili. Il CV-PT-HEAD è dotato di un grado di protezione dagli agenti atmosferici IP65, il che significa che è a tenuta di polvere e protetto contro l’acqua sotto pressione da qualsiasi angolazione. C’è un alimentatore della fotocamera integrato che fornisce una tensione costante di 12 V alla presa della fotocamera, nonché i dati di controllo della fotocamera.

Articolo precedenteCOME TI ILLUMINO IL NAB: CREAMSOURCE A LAS VEGAS
Articolo successivo€ 42.300.000 PER FINANZIARE OPERE CINEMATOGRAFICHE, TELEVISIVE E WEB