CUTTINGROOM LANCIA IL PRIMO EDITOR VIDEO PROFESSIONALE CLOUD-NATIVE AL MONDO

309

L’editing collaborativo su base remota e distribuita ora è più facile che mai

CuttingRoom, un’azienda innovativa che fornisce un nuovo software di editing video SaaS ha reso disponibile sul mercato la sua soluzione di editing e pubblicazione video basato su browser, progettato come la prima soluzione cloud-native al mondo per editor professionisti nei settori broadcast e AV.


Sulla scia dei significativi cambiamenti dei paradigmi operativi indotti dalla pandemia e di una domanda sempre più pesante di produzione off-site, remota e distribuita, facilitata in gran parte dall’aumento della trasmissione basata su IP, CuttingRoom cerca di soddisfare le esigenze di editor video che hanno bisogno di lavorare su progetti collaborativi in ​​luoghi disparati, e tuttavia conservano – e anzi migliorano – l’affidabilità, la velocità operativa e la qualità associate alle suite di editing tradizionali.

Utilizzando un’interfaccia utente intuitiva e altamente funzionale che incorpora tutti gli elementi previsti di un pacchetto di editing di sorgenti/sequenze/timeline, CuttingRoom consente anche l’integrazione dei modelli Adobe After Effects, oltre a facilitare la ricerca di sottotitoli e la gestione dei metadati. Inoltre, in virtù di un’architettura aperta basata su API, CuttingRoom è in grado di integrarsi con i principali sistemi MAM; tra cui Vimond, Mimir, Iconik e Wolftech.

In termini di specifiche tecniche, CuttingRoom può acquisire video, immagini fisse e audio sia live che registrati in una vasta gamma di formati, che possono essere pubblicati in una varietà di bitrate, proporzioni e contenitori. Il rendering viene eseguito contemporaneamente, fornendo output rapidamente con prestazioni coerenti che vengono mantenute indipendentemente dal carico. I fondatori di CuttingRoom, che attingono dalla loro esperienza come creatori e fornitori di streaming video Vimond, stimano che l’editing con CuttingRoom possa essere 25 volte più veloce rispetto agli approcci tradizionali. Soprattutto, sia l’editing che il rendering possono essere eseguiti contemporaneamente, con output consegnati in qualsiasi luogo in tutto il mondo.

In effetti, è questa capacità di lavoro collaborativo simultaneo che rappresenta la proposta unica di CuttingRoom; senza limiti pratici al numero di utenti simultanei che possono lavorare su un progetto, senza confini geografici o limiti di fuso orario, con assoluta affidabilità garantita dalla ridondanza integrata 24 ore su 24, 7 giorni su 7, non esiste uno strumento di editing collaborativo più potente, più veloce o più intuitivo attualmente disponibile per i team creativi. La conseguente adozione da parte di una serie di importanti società di media e intrattenimento a livello globale ha visto i principali produttori di trasmissioni creare e distribuire storie più rapidamente, contemporaneamente in una varietà di formati a più destinazioni, riducendo così radicalmente il loro tempo di commercializzazione, aumentando la loro flessibilità e diminuendo il loro TCO.

Parlando della svolta che CuttingRoom rappresenta, il co-fondatore Glenn S. Pedersen ha affermato: “I professionisti del montaggio sono spesso in tensione; chiamati a lavorare con una varietà di strumenti e ad occuparsi di una serie di compiti tecnici che li distraggono dal loro scopo centrale: fornire contenuti creativi e coinvolgenti. CuttingRoom non solo semplifica questo, lo rende accessibile da qualsiasi parte del mondo, a chiunque, lavorando in gruppi di qualsiasi dimensione. Garantisce il potere della connessione, che è più importante che mai nel campo del broadcast e dell’AV”.

Commentando ulteriormente il potenziale di questa nuova potente suite di editing basata su cloud, il co-fondatore Helge Høibraaten ha concluso: “Con CuttingRoom, stiamo finalmente offrendo un flusso di lavoro completo. Gli editor hanno tutto ciò di cui hanno bisogno per lavorare insieme, con tutti i file, le risorse e le sequenze temporali mantenuti centralmente e accessibili contemporaneamente. Il risultato è la capacità di fornire contenuti belli e coerenti in un ambiente di editing che garantisce affidabilità, velocità e coerenza. Servono solo: una licenza, un browser e una connessione a 5Mbps. Per la post-produzione remota e distribuita, non esiste strumento più flessibile di CuttingRoom”.

A proposito di CuttingRoom
Fondata nel 2021 e con sede in Norvegia, CuttingRoom è un’azienda innovativa che fornisce uno strumento di editing video, live clipping e pubblicazione basato su cloud per emittenti, media house e produttori di contenuti AV. La sua soluzione SaaS all’avanguardia garantisce flussi di lavoro video efficienti consentendo ai creativi di collaborare a una soluzione multi-strumento in cui i contenuti possono essere modificati e condivisi su più destinazioni. CuttingRoom è supportato da un gruppo di importanti investitori nordici di VC.
Per ulteriori informazioni, visitare www.cuttingroom.com

Glossario:
SaaS: Software as a service è un modello di distribuzione del software applicativo dove un produttore di software sviluppa, opera e gestisce un’applicazione web. Con l’utilizzo di SaaS, il software utilizzato non è installato localmente, ma viene messo a disposizione dei clienti tramite una connessione Internet.

Articolo precedenteMU-FXHD-KIT-8K TESTER UNIVERSALI PER HDMI
Articolo successivoKALA SI AFFIDA A DEJERO PER LA CONNETTIVITÀ “ON THE ROAD”