Cartoni al NAB 2023 con tante novità, anche nel mondo delle riprese virtuali

983

Al NAB Show 2023, Cartoni presenta la sua intera linea di prodotti premium per il supporto della telecamera, inclusi treppiedi, teste fluide e piedistalli utilizzati in tutto il mondo nella produzione di trasmissioni, cinema ed eventi dal vivo.

Debutta in fiera Lifto 25, un nuovissimo supporto motorizzato per telecamere PTZ (pan-tilt-zoom) con un’esclusiva unità di elevazione telecomandata. Cartoni mostra anche E-Maxima 5.0 ed E-Maxima 30, versioni codificate di due delle sue teste fluide più popolari. Inoltre, Cartoni mette in evidenza P40, un piedistallo versatile e leggero disponibile a un prezzo interessante.

Lifto 25

“La produzione multimediale continua ad evolversi e reinventarsi”, ha affermato Elisabetta Cartoni, Presidente e Amministratore Delegato. “Stiamo rispondendo alle esigenze dei nostri clienti con sistemi di supporto per le fotocamere, gli accessori e le modalità di produzione più recenti, inclusi gli effetti visivi.

Non vediamo l’ora di condividere le nostre ultime innovazioni con cineasti, operatori di ripresa, noleggiatori, produttori e altri professionisti al NAB di Las Vegas.

Cartoni Lifto 25
Cartoni Lifto 25

Lifto 25 è la risposta di Cartoni al crescente utilizzo di telecamere PTZ da parte di studi più piccoli nei notiziari, discorsi, programmi educativi e religiosi. La testa aggiunge il controllo dell’altezza come complemento naturale alle capacità di puntamento, inclinazione e zoom delle telecamere. L’altezza della telecamera può essere regolata da remoto via cavo o via radio.

Estremamente versatile, Lifto 25 offre una gamma di altezza da 70 cm (2,3 piedi) a 250 cm (8,2 piedi). La colonna motorizzata esegue una corsa a due stadi di 70 cm con una capacità di 25 kg/50 libbre. La sua speciale struttura a treppiede SDS (Smart-Stop double stage) garantisce stabilità e rigidità torsionale.

Lifto 25 è dotato di divaricatore incorporato e piedini in gomma. Può anche essere montato su un leggero carrello Cartoni.

E-Maxima 5.0 E-Maxima 30

E-Maxima 5.0 ed E-Maxima 30 sono gli ultimi risultati dell’iniziativa in corso di Cartoni per applicare la codifica alle teste azionate manualmente per effetti visivi, produzione virtuale e applicazioni simili. “L’avvento della realtà virtuale e della realtà aumentata ha reso indispensabile tracciare con precisione i movimenti e abbinarli agli sfondi e ai personaggi virtuali”, ha osservato Cartoni.

“La composizione virtuale è ora utilizzata in tutti i segmenti del settore, dalle produzioni cinematografiche in studio, allo sport e alla raccolta di notizie”.

Cartoni

Cartoni E-Maxima 5.0                                          Cartoni E-Maxima 30

Le teste serie E incorporano encoder ad alta risoluzione con 4 milioni di punti su entrambi gli assi, fissati direttamente sugli alberi di rotazione per letture di angoli infinitamente accurate.

I dati vengono forniti in codice binario per conformarsi ai motori virtuali più diffusi, tra cui Real-Time VFX, Unreal Engine e FreeD Engine, o trasmessi in streaming a scatole virtuali insieme ad altri metadati di telecamere e obiettivi.

Cartoni è l’unica azienda che progetta e produce prodotti di supporto per telecamere in Europa. Offre supporto per tutti i tipi di telecamere, dalle minuscole DSLR alle telecamere da campo con obiettivi boxati, dalle sofisticate telecamere a definizione infinita in stile cinematografico alle telecamere PTZ.

Offre anche diversi articoli speciali tra cui Lambda nodale e teste codificate.

Ha una lunga storia. Dal 1935, CARTONI SpA, a Roma, progetta, produce e commercializza Supporti Telecamera Professionali di alta gamma e accessori per l’industria Cinematografica e Televisiva.

Riconosciuta a livello internazionale nel settore come marchio preminente per le apparecchiature di supporto dei fotocamere e telecamere, CARTONI è orgogliosa della sua capacità ingegneristica e utilizza tecnologie innovative e all’avanguardia.

A partire dagli anni ’30 con Renato CARTONI (a.i.c.) che ha inventato la Gyro Head e successivamente con suo figlio Guido, fondatore dell’attuale struttura nel 1962,l’Azienda ha incessantemente introdotto sistemi di supporto per telecamere professionali altamente ingegnerizzati e brevettati che sono diventati standard del settore.

Nel 1992 Guido CARTONI è stato insignito del Premio Scientifico e Tecnico dall’Academy of Motion Picture Arts and Sciences (ampas) per il suo lavoro pionieristico nello sviluppo della tecnologia nelle teste fluide dei treppiedi.

Successivamente, nel 1995 ha ricevuto l’ATIC Technical Award dall’Associazione Tecnica Italiana Cine-televisione di Roma e nel 1999 il SOC Technical Achievement dalla Society of Operating Cameramen di Los Angeles.

La costante innovazione ha garantito il successo dell’azienda che possiede e utilizza 33 diversi brevetti su sistemi di controbilanciamento ad azione fluida e treppiedi, registrati in Italia, Europa, Stati Uniti, Cina e India.