HITACHI KOKUSAI: L’IMPORTANZA STRATEGICA DELL’ITALIA

109

HITACHI KOKUSAI FORNISCE 550 TELECAMERE HD/ULTRA HD AI PRINCIPALI BROADCASTERS ITALIANI

Sono state consegnate oltre 550 telecamere per l’impiego negli studi di emittenti e per le operazioni di ripresa e trasmissione di troupes esterne in Italia.

Hitachi Kokusai Electric GmbH ha portato a termine un grande impegno per fornire telecamere alle principali emittenti italiane. I due contratti a lungo termine riguardano telecamere per aggiornare tutti i principali studi di produzione e unità di trasmissione esterne per l’acquisizione HD/UHD.

Le ultime consegne completano un programma iniziato nel 2018 e completato con la consegna di oltre 550 telecamere HD/UHD, comprese le telecamere HD di fascia alta della serie SK-HD1300 e la telecamera UHD/HD SK-UHD7000 di nuova concezione.

Le telecamere sono state selezionate dalle emittenti dopo numerosi test e prove comparative con tutte le principali marche di telecamere da studio. Le telecamere Hitachi Kokusai hanno dimostrato un’eccellente qualità dell’immagine e un prezzo interessante.

Hitachi Kokusai e le emittenti hanno collaborato strettamente un continuo feedback e indicazioni di inestimabile valore sul continuo sviluppo della tecnologia.

“Questi sono stati progetti estremamente entusiasmanti per noi”, ha affermato Cemal Yilmaz, Direttore Generale di Hitachi Kokusai Electric Europe GmbH. “Lavorando con le emittenti più innovative e tecnologicamente avanzate del mondo, abbiamo acquisito un’enorme quantità di esperienza pratica e comprensione delle reali implicazioni della produzione di contenuti premium in Ultra HD/HD. Quella conoscenza è stata alimentata direttamente nel nostro programma di sviluppo continuo, il che significa che l’ultima iterazione della nostra telecamera di sistema Ultra HD/HD soddisfa i requisiti reali e pratici delle emittenti, non solo in Italia, ma in tutto il mondo”.

Cemal Yilmaz, General Manager, Hitachi Kokusai Electric Europe insieme a Mark Capstick, General Manager, Broadcast Solutions Sales.

Mark Capstick, General Manager, Broadcast Solutions Sales ha spiegato: “La Hitachi SK-UHD7000E-S1 è una telecamera CMOS a tre chip con global shutter da 2/3″ nativa 4k completa, con 3840×2160 pixel effettivi (24.882Mpixel totali), in un corpo portatile con innesto obiettivo B4 standard. L’imager offre una risoluzione di oltre 2000 linee TV in 4K Ultra HD e più di 1000 linee in HD e una profondità di modulazione del 60%, con un basso rumore di fondo di –62dB e un’elevata sensibilità a F11. Supporta l’ampia gamma di colori HDR e BT.2020, con output simultaneo di HDR e SDR e sia UHD che HD.

La telecamera si collega alla CCU tramite fibra SMPTE standard utilizzando una trasmissione a 12 Gbps. Può anche essere dotato di connettività wireless COFDM HEVC e 5G di Domo.

La telecamera ha un prisma di nuova concezione che garantisce la conformità a gamma completa con la specifica per l’ampia gamma di colori BT.2020. La telecamera fornisce BT-709/BT-2020 e HDR/SDR su tutte le uscite come standard.

I contratti di trasmissione italiana sono stati negoziati in collaborazione con il partner di distribuzione locale di Hitachi Kokusai CVE, che ha uffici a Milano e Roma per fornire un supporto completo alle emittenti.

Stand 11.C22, IBC, Amsterdam, 9-12 settembre 2022